Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Informazioni generali – Estrazione beni dai depositi Iva con prestazione della garanzia

Gli operatori che intendono estrarre beni dai depositi Iva emettendo fattura senza addebito d’imposta e che non hanno i requisiti di affidabilità (articolo 2, comma 1 del Dm 23 febbraio 2017) devono prestare garanzia con le modalità definite dal provvedimento del 28 marzo 2017.

Due sono le tipologie:

  • costituzione presso gli intermediari/banche del deposito vincolato in titoli di Stato o garantiti dallo Stato
  • polizza fideiussoria o fideiussione bancaria.

Gli intermediari, le banche e le società che rilasciano la garanzia devono comunicarlo all’Agenzia delle Entrate utilizzando l’apposito modello. In particolare:

  • gli intermediari e le banche invieranno all’Agenzia il modello per la costituzione di deposito vincolato in titoli di stato o garantiti dallo stato per l’estrazione da deposito Iva
  • le società e le banche quello per il rilascio della polizza fideiussoria o fideiussione bancaria.

Menu di Depositi Iva - prestazione della garanzia