Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Come dialogare con l’Agenzia

Chi riceve una comunicazione da parte dell’Agenzia può richiedere informazioni secondo le modalità illustrate all'interno della comunicazione ricevuta.

In generale, potrà rivolgersi a:

  • un Centro di Assistenza Multicanale (CAM), attraverso i numeri 848.800.444 da telefono fisso e 06.96668907 da cellulare (costo in base al piano tariffario applicato dal gestore), dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, selezionando l’opzione “servizi con operatore – comunicazione per l’adempimento spontaneo o della direzione centrale accertamento”
  • la Direzione Provinciale di competenza
  • uno degli uffici territoriali della Direzione Provinciale dell'Agenzia delle Entrate.

È possibile trasmettere la documentazione giustificativa dell’anomalia segnalata:

  • direttamente, attraverso l’applicativo CIVIS, in formato elettronico
  • presentandola alla Direzione Provinciale di competenza
  • rivolgendosi ad un intermediario abilitato ai Servizi telematici di trasmissione della dichiarazione.

Per accedere a CIVIS, dal sito www.agenziaentrate.it è necessario selezionare la voce CIVIS presente all’interno del box “Servizi fiscali online”. Il servizio è riservato agli utenti registrati ai servizi telematici Entratel/Fisconline dell’Agenzia delle Entrate.

Per maggiori informazioni sul funzionamento dell’applicativo si rinvia alle istruzioni presenti nella sezione “La mia scrivania - Assistenza Tecnica e Fiscale - CIVIS - Comunicazioni DC ACC”” a cui si accede della sezione “ Servizi online - Servizi fiscali - Servizi fiscali con registrazione – Civis – Accedi al servizio” del sito dell’Agenzia. Dopo l’invio della documentazione il sistema assegna un numero di protocollo che identifica l’operazione compiuta. Successivamente, sempre in CIVIS, sarà disponibile una seconda ricevuta che indicherà se i file inviati sono stati accettati o scartati. In caso di scarto bisognerà trasmetterli nuovamente.