Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

A chi vanno recapitate le comunicazioni

Le comunicazioni sono recapitate al contribuente presso il suo domicilio fiscale.

Il contribuente che ha presentato la dichiarazione in via telematica tramite un intermediario abilitato (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.) può scegliere di ricevere la comunicazione di irregolarità anche tramite l’intermediario che ha effettuato l’invio della dichiarazione (l’opzione viene espressa nella dichiarazione). Entro 30 giorni dal ricevimento dell’avviso telematico, gli intermediari hanno l’obbligo di informare i propri clienti.

In questo caso, il contribuente ha più tempo per evitare l’iscrizione a ruolo ed effettuare il pagamento con la sanzione ridotta: i 30 giorni per mettersi in regola decorrono, infatti, dal sessantesimo giorno successivo a quello di trasmissione telematica dell’avviso all’intermediario.