Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Software di controllo RLI

Versione software: 2.0.3 del 17/10/2017

Icona di Verifica Firma SoftwareVerifica firma software

Le procedure di controllo consentono di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche e dalla circolare dei controlli.

Attenzione: i file contenenti le Richieste relative al mod. RLI devono essere controllati, prima della trasmissione, con la presente procedura di controllo al fine di evitare la trasmissione di documenti che il sistema rifiuterebbe perché non rispondenti alle specifiche tecniche.

 

Utenti abilitati al Servizio Telematico

Dal 1 dicembre 2016 l'applicativo Entratel non è stato più aggiornato e, al suo posto, è necessario installare il "Desktop Telematico", uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo) e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti.

Il Desktop Telematico è disponibile nella sezione Software - Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici.

Utenti non abilitati al Servizio Telematico

Il software di controllo per utenti non abilitati al servizio telematico utilizza una nuova tecnologia di distribuzione dei software basati su Java che consente all'utente di usufruire delle applicazioni direttamente dal web. In tal modo è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento.

Operazioni preliminari

Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 o versioni successive.

Requisiti tecnici

Sistemi operativi:

  • Windows 10, Windows 8, Windows 7 e Windows Vista
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori

È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF

Software

Indipendentemente dal sistema operativo, per eseguire il software selezionare il link: Procedura di controllo Contratti di locazione e affitto di immobili

Quando viene avviata per la prima volta, l'applicazione potrebbe visualizzare la finestra di dialogo Avviso di protezione contenente informazioni sul fornitore del software (Agenzia delle Entrate); considerare affidabile il fornitore di software e selezionare il tasto Esegui per continuare con l'installazione.

Per avviare l'applicazione successivamente alla prima volta, è sufficiente selezionare il precedente link oppure, esclusivamente sui sistemi operativi Windows, eseguire l'applicazione da Start/Tutti i programmi/Atti registro/ RLI Contratti di locazione e affitto immobili.

Indipendentemente dal metodo di avvio scelto, l'applicazione si connette al server Web per verificare l'esistenza di una versione più recente del software e, in caso positivo, procede all'eventuale aggiornamento. In tal modo l'utente ha la garanzia di utilizzare sempre l'ultima versione dell'applicazione senza dover eseguire complesse procedure di aggiornamento.

 

Aggiornamenti

Versione 2.0.3 del 17/10/2017

Motivi dell'aggiornamento:

  1. Modifica diagnostico

Versione 2.0.2 del 05/10/2017

Motivi dell'aggiornamento:

  1. Aggiornamento della sezione canoni variabili in relazione alla durata del contratto
  2. Aggiornamento messaggi e gestione dati obbligatori in caso di adempimenti successivi
  3. Modifica controlli cedolare secca

Versione 2.0.1 del 20/09/2017

Motivi dell'aggiornamento:

  1. Correzione calcolo imposta minima

Versione 2.0.0 del 19/09/2017

Motivi dell'aggiornamento:

  1. Adeguamento al nuovo modello

Versione 1.1.4 del 24/05/2017

Motivi dell'aggiornamento:

  1. Modifica comuni ed uffici territoriali

Versione 1.1.3 del 21/12/2016

Motivo dell'aggiornamento:

  1. Aggiornamento del saggio di interesse legale e modifica comuni ed uffici territoriali

Versione 1.1.2 del 23/06/2016

Motivo dell'aggiornamento:

  1. Modifica uffici territoriali

Versione 1.1.1 del 27/04/2016

Motivo dell'aggiornamento:

  1. Modifica comuni ed uffici territoriali

Versione 1.1.0 del 25/01/2016

Motivo dell'aggiornamento:

  1. Modifica comuni ed uffici territoriali

Versione 1.0.9 del 21/12/2015

Motivo dell'aggiornamento:

  1. Aggiornamento del saggio di interesse legale

Versione 1.0.8 del 16/12/2015

Motivo dell'aggiornamento:

  1. Modifica comuni

Versione 1.0.7 del 29/01/2015

Motivo dell'aggiornamento:

  1. Modica uffici territoriali

Versione 1.0.6 del 22/12/2014

Motivi dell'aggiornamento:

  1. Aggiornamento del saggio di interesse legale

Versione 1.0.5 del 15/12/2014

Motivi dell'aggiornamento:

  1. integrazione codici casi particolari - gestione contratti esenti dalla sola imposta di registro
  2. modifica controllo campi obbligatori - in caso di compilazione del campo casi particolari vi è l’obbligo di allegare il contratto
  3. soppressione di alcuni uffici territoriali

Versione 1.0.4 del 02/10/2014

Motivi dell’aggiornamento:

  1. È stato aggiornato il controllo relativo al codice fiscale in caso di nomi e/o cognomi composti da meno di tre lettere

Versione 1.0.3 del 07/08/2014

Motivi dell’aggiornamento:

  1. L’aggiornamento del software è dovuto alla soppressione di alcuni uffici territoriali;

Versione 1.0.2 del 01/07/2014

Motivi dell’aggiornamento:

  1. aggiornamento controllo campi “Contratto Soggetto IVA” e “Soggettività IVA”
  2. aggiornamento dati in presenza di garanzie
  3. aggiornamento in caso di intera durata per tipologie L3, T2, T4
  4. implementazione calcolo automatico copie in presenza di allegati
  5. modifica controllo campi obbligatori in caso di tardività (in accoglienza)
  6. integrazione codici casi particolari
  7. inserimento ipotesi conguaglio di imposta
  8. ampliamento compilazione Tipo catasto (Terreni/Urbano) per fabbricati rurali
  9. modifica controllo campo indirizzo in caso di terreni