Specifiche tecniche

Documentazione aggiornata al 23 novembre 2017

Documentazione tecnica per la trasmissione dei dati delle fatture (d.lgs. 127/2015, art. 1 e D.L. 78/2010, art. 21) valida dal 10 luglio 2017

Specifiche tecniche e regole per la compilazione dei dati delle fatture - Aggiornato il 25 luglio 2017 come specificato nel documento "Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi""

Modalità di trasmissione dati - Aggiornato l’11 agosto 2017 come specificato nel documento "Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi"

XML dati fattura - Aggiornato l’11 ottobre 2017 come specificato nel documento "Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi".

DatiFattura_v2.0 - xsd - Aggiornato il 12 luglio 2017 come specificato nel documento "Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi".

Elenco Controlli XML dati - Aggiornato il 25 luglio 2017 come specificato nel documento "Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi"

XML Comunicazione Periodica IVA - Aggiornato il 12 aprile 2017. Corretti due refusi in corrispondenza del nome dell’elemento informativo 1.2.1.4 e della molteplicità del blocco 1.2 (cfr. documento “Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi”)

SpecificheIVP17 - Aggiornato il 12 aprile 2017. Sostituito il file “fornituraIVP_2017.xsd” che, per un refuso, era carente del tag della firma (cfr. documento “Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi”)

Specifiche tecniche notifiche di esito - Aggiornato il 10 luglio 2017 come specificato nel documento "Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi"

DatiFatturaMessaggi_v2.0 - xsd - Aggiornato il 10 luglio 2017 come specificato nel documento "Variazioni alle specifiche tecniche fatture e corrispettivi"

Provvedimento del 27 marzo 2017 - Definizione delle informazioni da trasmettere e delle modalità per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute e dei dati delle liquidazioni periodiche IVA di cui agli articoli 21 e 21-bis del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78 e modifica dei termini per la trasmissione dei dati delle fatture stabiliti dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 28 ottobre 2016, numero 182070

Specifiche tecniche e provvedimenti per l’invio dei corrispettivi (Registratori Telematici)

Specifiche tecniche RT - Versione 4 - novembre 2017 - nel paragrafo 2.4 modificate le informazioni restituite a seguito di interrogazione del QRCODE; nel paragrafo 2.5 inserito nuovo codice errore ‘00609 – Memoria di riepilogo esaurita o con certificato compromesso ‘; nel paragrafo 3 recepiti i chiarimenti forniti in precedenza dall’Agenzia ai produttori e già pubblicati sul sito internet dell'Agenzia delle entrate (Fatture e Corrispettivi -> Specifiche tecniche -> Registratori telematici).

Provvedimento del 28/10/2016 - Definizione delle informazioni da trasmettere, delle regole tecniche, degli strumenti tecnologici e dei termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettiviv giornalieri da parte dei soggetti di cui all’articolo 2, comma 1, del decreto legislativo del 5 agosto 2015 n. 127, nonché delle modalità di esercizio della relativa opzione (Pubblicato il 28/10/2016)

Specifiche tecniche per l'invio dei corrispettivi da Distributori automatici/Vending machine senza porta di comunicazione – Provvedimento del 30/03/2017

Specifiche Tecniche delle vending machine fase "transitoria" – Versione 5.0 - Novembre 2017 - inserito secondo periodo del paragrafo 2.2; nel paragrafo 2.3.1 introdotta la possibilità di inserire i caratteri speciali “:” e “-“; nel paragrafo 2.3.2 modificate le informazioni restituite a seguito di interrogazione del QRCODE. Si ricorda che a decorrere dal 30 giugno 2017, le presenti specifiche tecniche sostituiscono quelle allegate al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 30 giugno 2016.

Provvedimento del 30 marzo 2017 - Definizione delle informazioni, delle regole tecniche, degli strumenti e dei termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri derivanti dall’utilizzo di distributori automatici diversi da quelli disciplinati dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 30 giugno 2016 (Pubblicato il 30/03/2017)

Specifiche tecniche per l'invio dei corrispettivi da Distributori automatici/Vending machine con porta di comunicazione – Provvedimento del 30/06/2016

Canale di comunicazione per la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi da distributore automatico
Per garantire l'autenticità, la sicurezza e la riservatezza nella trasmissione delle informazioni da parte dei distributori automatici, la connessione protetta verso il sistema AE in modalità web service (punto 6.1 del provvedimento dell’Agenzia delle entrate del 30 giugno 2016) dovrà essere effettuata, dal 1° aprile 2016, mediante canale cifrato con protocollo TLS 1.0 ovvero 1.1 ovvero 1.2. Dal 1° luglio 2017, invece, sarà consentito esclusivamente il canale cifrato con protocollo TLS 1.2.

Specifiche Tecniche delle vending machine fase "transitoria" – Versione 5.0 - Novembre 2017 - inserito secondo periodo del paragrafo 2.2; nel paragrafo 2.3.1 introdotta la possibilità di inserire i caratteri speciali “:” e “-“; nel paragrafo 2.3.2 modificate le informazioni restituite a seguito di interrogazione del QRCODE. Si ricorda che a decorrere dal 30 giugno 2017, le presenti specifiche tecniche sostituiscono quelle allegate al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 30 giugno 2016.

Provvedimento del 29 novembre 2016 - Modificazioni degli allegati alle specifiche tecniche approvate con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 30 giugno 2016 relativo alla definizione delle informazioni, delle regole tecniche, degli strumenti e dei termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri derivanti dall’utilizzo di distributori automatici, ai sensi dell’articolo 2, commi 2 e 4, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127 (Pubblicato il 29/11/2016)

Provvedimento del 30 giugno 2016- Definizione delle informazioni, delle regole tecniche, degli strumenti e dei termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri derivanti dall’utilizzo di distributori automatici, ai sensi dell’articolo 2, commi 2 e 4, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127 (Pubblicato il 30/06/2016)