Software per il trattamento automatizzato degli atti di aggiornamento del Catasto terreni - Pregeo

Versione software 10.6.0 APAG 2.08 del 12/12/2016

PREGEO (PREtrattamento atti GEOmetrici) è una procedura ad uso dei tecnici professionisti per la predisposizione su supporto informatico, e la presentazione agli uffici dell’Agenzia delle Entrate degli Atti geometrici d’aggiornamento del Catasto.

Questa procedura, limitatamente alla funzioni di calcolo e controllo formale dei dati, è identica alla versione utilizzata dagli Uffici per il trattamento e l'approvazione degli atti presentati.

Gli atti di aggiornamento catastali sono costituiti da: tipo frazionamento tipo mappale, tipo frazionamento + tipo mappale, tipo particellare.
Le funzionalità del software permettono di  elaborare i dati di misura contenuti nel Libretto di Campagna e forniscono la posizione e la precisione dei punti rilevati.



Requisiti

Requisiti hardware

  • Personal Computer con processore pentium o superiore
  • Scheda grafica con risoluzione 600x800 pixels o superiore
  • Stampante con driver compatibile MS/Windows.

Requisiti software

  • Windows NT (service pack 5 o superiori - italiano)
  • Windows 98 (seconda edizione)
  • Windows 2000 (service pack 3 italiano)
  • Windows XP (versione 2002 service pack 1 italiano)
  • Windows 7
  • Windows Vista
  • Windows 10

Software

Per predisporre l'ambiente del proprio PC al download del prodotto è necessario

Al termine verrà creato il gruppo "Pregeo 10.00 Tecnico" sotto "Programmi" del menù "Avvio" e verranno create le voci "Pregeo Tecnico" e "Guida Pregeo Tecnico".

Modalità di gestione degli archivi locali (arch2.mdb-taf.mdb)

Attenzione: E’ possibile reinstallare Pregeo su un PC sul quale esista una versione precedente. In questo caso l'installazione indicherà il disco utilizzato da Pregeo e raccomanderà di installare la nuova versione sullo stesso disco: in questo modo non si perderà il collegamento con gli archivi

Se la procedura d’installazione riscontra la presenza degli archivi locali relativi alle precedenti versioni di Pregeo (arch.mdb-taf.mdb) nello stesso disco selezionato per l’installazione, la nuova versione li convertirà nel nuovo formato (arch.db e taf.db). Altrimenti predisporrà degli archivi vuoti pronti per l’utilizzo.

Se la procedura d’installazione riscontra la presenza degli archivi locali relativi alla attuale versione di Pregeo (arch.db-taf.db) nello stesso disco selezionato per l’installazione, la nuova installazione li utilizzerà direttamente.
Per la corretta predisposizione degli atti di aggiornamento è necessario prelevare gli archivi Taf e delle mutue distanze dei punti fiduciali ed associarli correttamente utilizzando le funzionalità di Pregeo.

PREGEO1060.exe (33.6MB)

PREGEO1060.exe - PREGEO1060.exe - Link alternativo

Documentazione di supporto


Aggiornamenti

La nuova versione della procedura Pregeo 10.6.0 è stata migliorata e perfezionata come di seguito descritto:

  • Sono stati migliorati i criteri di scelta della macro categoria di atto di aggiornamento;
  • È stata migliorata la gestione della soppressione di particelle con qualità “Ente Urbano”;
  • È stata migliorata la gestione degli atti di aggiornamento con conferma di mappa;
  • È stata migliorata la gestione degli atti di aggiornamento che trattano fabbricati interati;
  • E’ stata migliorata la gestione degli atti di aggiornamento che trattano ampliamenti di fabbricati già rappresentati in mappa, ricadenti su una o più particelle contigue;
  • E’ stata migliorata la gestione degli atti di aggiornamento che trattano costruzioni che possono essere censite in catasto mediante le modalità semplificate di denuncia;
  • E’ stata introdotta una funzionalità che consente il download diretto, via web, degli archivi della Tabella Attuale dei Punti Fiduciali (TAF) e delle Mutue Distanze misurate tra punti Fiduciali (DIS);
  • E’ stata introdotta una funzionalità che consente l’export nel formato di interscambio  “Autodesk DXF” dei risultati dell’elaborazione di un libretto delle misure;
  • E’ stata introdotta una funzionalità che consente l’import, nel libretto delle misure, nel formato Pregeo, dei dati misurati con tecnologia satellitare GPS a partire dai formati di export dei software di post processing dei ricevitori satellitari più diffusi;
  • E’ stata introdotta una procedura in ambiente grafico interattivo che consente di riscontrare la corretta corrispondenza tra l’identificativo letterale assegnato alle particelle derivate nel modello per il trattamento dei dati censuari e la relativa superficie con gli identificativi assegnati nella proposta di aggiornamento;
  • E’ stata introdotta una procedura che consente, durante la fase di elaborazione del libretto delle misure, di visualizzare graficamente:
    • l’Estratto di mappa nel formato raster sovrapposto allo schema del rilievo sul terreno;
    • lo schema del rilievo sul terreno sovrapposto all’Estratto di mappa nel formato alfa-numerico;
    • i valori delle grandezze misurate indirettamente;
  • I Punti Fiduciali sono stati associati al sistema di riferimento nel quale sono espresse le coordinate planimetriche;