Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Informazioni generali - Comunicazioni delle Assicurazioni sui dati dei sinistri

Le imprese, gli intermediari e tutti gli altri operatori del settore delle assicurazioni che erogano, sulla base di contratti di qualsiasi ramo, somme di denaro nei confronti dei danneggiati, devono comunicare in via telematica all’Anagrafe tributaria alcuni dati relativi alle liquidazioni, compresi quelli che si riferiscono a erogazioni effettuate da altri in loro nome o per loro conto.

In particolare, vanno comunicati l’ammontare delle somme liquidate, l’identificativo del sinistro, il codice fiscale o la partita Iva del beneficiario e dei soggetti che hanno effettuato prestazioni valutate per la quantificazione della somma liquidata.

Sono esonerati dall’obbligo della comunicazione gli intermediari e gli altri operatori del settore che erogano somme di denaro in nome o per conto di imprese di assicurazione residenti in Italia o di stabili organizzazioni in Italia di imprese di assicurazione residenti all’estero.

Le comunicazioni devono essere effettuate, esclusivamente in via telematica, entro il 30 aprile dell’anno successivo a quello cui si riferiscono i dati.

I soggetti tenuti alle comunicazioni devono utilizzare il servizio telematico Entratel e verificare la coerenza dei dati comunicati con le istruzioni dell’Agenzia (specifiche tecniche allegate al provvedimento del 19/01/2007).