Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Informazioni generali

Il Dl “Salva Italia” (Dl 201/2011) ha introdotto l’obbligo, per gli operatori finanziari, di comunicare all’Anagrafe tributaria - denominata Archivio dei rapporti con operatori finanziari - le informazioni sui saldi e sulle movimentazioni dei rapporti attivi. La comunicazione - effettuata attraverso l'infrastruttura SID, in linea con quanto indicato dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali - si affianca a quella relativa all’Anagrafe dei rapporti finanziari, regolata dai provvedimenti del 19 gennaio 2007 e del 29 febbraio 2008.

A partire dal 1° gennaio 2016, le comunicazioni delle informazioni mensili (aperture e cessazioni di rapporti) e annuali (saldi, movimenti e altri dati contabili) sono effettuate in base al tracciato e alle specifiche tecniche stabilite dal provvedimento del 25 gennaio 2016 tramite l’infrastruttura SID.

Il tracciato unico per la segnalazione delle informazioni finanziarie

 

Attenzione: a decorrere dal 2014, gli operatori finanziari debbono comunicare la giacenza media annua relativa ai rapporti di deposito e di conto corrente bancari e postali e dei rapporti ad essi assimilati.