Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Software UniCert

Versione software: 1.4.1 (15 novembre 2017)

Il software UniCert permette la compilazione della "Richiesta di certificazione o Rilascio di copia" Mod3T-311 in formato elettronico ".xml".

Il certificato ipotecario è il documento rilasciato dal conservatore dei registri immobiliari che contiene la copia conforme delle trascrizioni/iscrizioni/annotazioni o l'attestazione che non ve ne è alcuna.

Il certificato ipotecario generale comprende le copie di tutte le note che risultano dall'ispezione cartacea e/o telematica nelle quali è presente il soggetto per il quale è richiesto; il certificato ipotecario speciale, invece, contiene le copie delle note relative a un soggetto limitatamente a uno o più immobili specificati.

Il certificato, generale o speciale, è richiesto, per esempio, nelle procedure di assegnazione di case popolari o di pignoramento ed esproprio.

E’ anche possibile ottenere la copia di tutte le note e dei soli titoli che sono depositati presso l’ufficio in originale o i cui originali sono depositati negli atti di un notaio o in un pubblico archivio fuori della circoscrizione del tribunale nella quale ha sede l’ufficio.

Certificati e copie si richiedono presso i Servizi di pubblicità immobiliare degli Uffici provinciali – Territorio o, in alternativa, per via telematica per gli utenti registrati al portale SISTER, abilitati ai servizi di consultazione delle banche dati ipotecaria e catastale dell’Agenzia.

In fase d'installazione è possibile scegliere la versione adeguata alle proprie esigenze tra le seguenti:

  • versione completa
  • versione semplificata

La versione completa per Professionista consente di predisporre la richiesta Mod3T-311 ed è abilitata la gestione delle anagrafiche di soggetti, immobili e richiedenti.

La versione semplificata, da installare su una postazione dell'ufficio per essere resa disponibile all'utenza, consente di predisporre la richiesta Mod3T-311, ma non sono gestite funzionalità anagrafiche di soggetti, immobili e richiedenti.

La versione 1.3.6 accoglie gli aggiornamenti introdotti dalle specifiche tecniche Mod311_20150909.dtd.

La versione 1.4.1 accoglie le ultime variazioni dei comuni e rimuove alcune incongruenze nella loro gestione. Recepisce le novità in merito alla richiesta di certificazione nei Reparti di Pubblicità Immobiliare non più attivi e stralcio.

Ogni ufficio è responsabile delle informazioni presenti nel proprio archivio. Gli uffici non più attivi e stralcio non possono erogare direttamente dei servizi che pertanto vanno richiesti all’ufficio di competenza attuale. La tabella di corrispondenza è la seguente:

Reparto non più attivo o stralcio Reparto di PI attuale Tipo Data di riferimento
2=non più attivo
1=stralcio
BL30 Feltre BL00 Belluno 2 < 01/01/1974:dal 1970 al 1973 esistono annualità di note per l’ufficio non attivo e per l’ufficio attuale
FO30 Modigliana    FO00 Forli    2
LU30 Castelnuovo di Garfagnana LU00 Lucca      2  
MC30 Camerino           MC00 Macerata        2  
MS30 Pontremoli   MS00 Massa Carrara   2  
NU30 Lanusei NU00 Nuoro        2  
PC30 Bobbio           PC00 Piacenza         2  
PG30 Foligno        PG00 Perugia 2  
PR30 Borgo Val di Taro         PR00 Parma 2  
VB30 Domodossola        VB00 Verbania         2  
TR30 Orvieto    TR00 Terni 2  
VC30 Varallo Sesia      VC00 Vercelli         2  
MI30 Milano 3                  MI10 Milano1 1 < 01/01/1973: le annualità ante 1974 esistono solo nell’ufficio stralcio 
NA30 Napoli 3                  NA10 Napoli1 1
RM30 Roma 3                  RM20 Roma2   1  
TO30 Torino 3                  TO10 Torino1 1  

La richiesta di certificato sugli Uffici stralcio può essere effettuata solo nel periodo ante 1973, quindi le richieste con periodi a cavallo tra lo stralcio e il meccanizzato saranno respinte. Analogamente, saranno respinte le richieste su Roma 2 con periodo precedente il 1973, e quelle su Roma 3 con periodo successivo al 1973. Esempio: per effettuare certificazioni sull’ufficio stralcio di Roma 3 la richiesta dovrà essere presentata all’ufficio di Roma 2 e avere un periodo di riferimento ante 01/01/1973.

La richiesta di certificato sugli Uffici non più attivi presenta una serie di controlli più articolati perché nel periodo ante 1974 coesistono annualità di note per l’ufficio non più attivo e per l’ufficio attuale. Le richieste con periodi a cavallo tra il 1970 e il periodo meccanizzato, si considerano tutte da assolvere presso il Reparto di Pubblicità Immobiliare attuale. Le richieste con periodi tra il 1970 e il 31/12/1973 potranno riferirsi sia all’ufficio non più attivo sia a quello attuale, il richiedente, dovrà specificare nell’attributo UfficioMittente presente nell’elemento DatiMod311 delle specifiche tecniche vigenti il codice del Reparto di PI sul quale effettuare la ricerca. Rimane inalterato il significato dell’attributo UfficioDestinazione che contiene il codice del Reparto di PI destinatario della richiesta.

 


Operazioni preliminari

Per eseguire il software è necessario utilizzare una Java Run Time (JRE 1.6 o superiore).


Requisiti tecnici

  • Personal Computer con processore pentium 4
  • Personal Computer con la disponibilità di memoria RAM di 512 Mb
  • Scheda grafica compatibile con SVGA
  • Spazio libero su disco per l'applicativo di 60 Mb
  • Spazio libero su disco per Java da 50 mb in su

Software

Specifiche tecniche -DTD (Document Type Definition)

Programma

L'installazione di UniCert consente una diversa configurazione a seconda della tipologia di utenza che si vuole utilizzare (versione completa e semplificata per ufficio).

E' comunque possibile installare tutte le tipologie. In tal caso, le cartelle di destinazione e l'icona sul desktop vanno gestite opportunamente modificando manualmente il nome in relazione al tipo di installazione effettuata.

Aggiornamento tabelle

Il pacchetto UniCert permette l'aggiornamento di alcune tabelle (liste) utilizzate dal programma che potrebbero dover essere modificate a seguito di variazioni normative o eventuali correzioni. E' possibile, infatti, scaricare attraverso Internet le nuove tabelle in una cartella a scelta e richiamare da programma la cartella dove sono stati scaricati i file di aggiornamento.

Automaticamente il programma sostituirà le vecchie tabelle con le nuove e i nuovi dati sono automaticamente messi a disposizione per una corretta lavorazione.

Le tabelle aggiornate sono incluse nell'installazione. Gli aggiornamenti verranno di volta in volta aggiunti in questa sezione.

A seguito delle variazioni determinate dall'istituzione di nuovi comuni amministrativi e catastali, sono disponibili le tabelle aggiornate, da caricare seguendo la modalità sopra descritta, contenenti le nuove informazioni inerenti i Comuni.

Di seguito è possibile scaricare le tabelle aggiornate al 13.03.2017:


Manuale utente software UniCert

Di seguito è possibile scaricare il manuale utente del software in formato pdf, che comprende le istruzioni per l'installazione del software.

Menu di Certificato ipotecario e rilascio di copia