Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Informazioni generali - Versamento Iva periodica (mensile o trimestrale)

I soggetti passivi Iva devono liquidare e versare l’Iva periodicamente su base mensile o, in alcuni casi, su base trimestrale utilizzando, esclusivamente in via telematica, il Modello F24.

Per calcolare l'Iva con periodicità mensile (o trimestrale) il contribuente deve effettuare la seguente operazione:

Iva esigibile nel mese (o trimestre) risultante dalle annotazioni eseguite o da eseguire nei registri relativi alle fatture emesse o ai corrispettivi delle operazioni imponibili
meno
Iva risultante dalle annotazioni eseguite nei registri relativi ai beni e ai servizi acquistati, sulla base dei documenti di spesa di cui è in possesso e per i quali il diritto alla detrazione viene esercitato nello stesso mese (o trimestre).

Inoltre, per determinare il risultato finale della liquidazione Iva del periodo occorre:

  • sottrarre l’eventuale credito d’imposta del periodo precedente
  • sommare l’eventuale debito d’imposta del periodo precedente di importo inferiore a 25,82 euro

Il risultato finale delle operazioni può essere un importo:

  • a debito, da versare all'erario, se pari o superiore a 25,82 euro (altrimenti si riporta in aumento per il periodo successivo)
  • a credito, da computare in detrazione nel periodo successivo.

Attenzione: i contribuenti con liquidazioni mensili che affidano a terzi la contabilità Iva possono eseguire la liquidazione sulla base dei dati relativi al secondo mese precedente anziché in base a quelli del mese precedente.