Informazioni generali - Comunicazione dei contributi alle forme di previdenza complementare

Le forme pensionistiche complementari devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate una comunicazione contenente i dati relativi ai contributi versati direttamente dai propri iscritti. Non devono essere comunicati, pertanto, i dati relativi ai contributi versati indirettamente, cioè tramite il sostituto d’imposta.

Le comunicazioni relative all'anno solare precedente sono effettuate, esclusivamente per via telematica, entro il 28 febbraio.

I soggetti tenuti alle comunicazioni devono utilizzare il servizio telematico Entratel e verificare la coerenza dei dati comunicati con le istruzioni dell’Agenzia (specifiche tecniche allegate al provvedimento del 19/02/2016).