Studi di settore 2016

Le specifiche, approvate con il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 febbraio 2016, sono state modificate in data 31 marzo 2016, 4 maggio 2016, 19 maggio 2016, 27 giugno 2016 e 12 luglio 2016, ai sensi del punto “4. Correzioni alle specifiche tecniche ed ai controlli di coerenza” del citato Provvedimento, come di seguito esplicitato:

Allegato 1

Le modifiche apportate il 12 luglio 2016 sono relative ai seguenti studi:

  • WG34U: è stato sostituito il controllo bloccante "Se i Giorni di apertura nel periodo d'imposta sono compilati allora deve essere compilata almeno una tra le Tariffe dei principali servizi: Taglio capelli - Uomo, Shampoo - Uomo, Taglio capelli - Donna, Messa in piega - Donna, Taglio capelli - Bambino, Shampoo – Bambino" con il seguente: "Almeno una tra le Tariffe dei principali servizi: Taglio capelli - Uomo, Shampoo - Uomo, Taglio capelli - Donna, Messa in piega - Donna, Taglio capelli - Bambino, Shampoo - Bambino deve essere compilata in almeno una unità locale destinata all’esercizio dell'attività (Quadro B)" per permettere il calcolo, in presenza di più unità locali, nel caso in cui, in una delle unità locali, non sia esercitata l'attività mappata dal controllo.
  • WG55U: è stato adeguato il controllo bloccante tra i campi D06401, relativo all'ammontare dell'IVA da pro-rata indetraibile parzialmente, e i campi F02201-F02202-F02203-F02204, relativi agli oneri diversi di gestione. Nelle versioni precedenti delle specifiche tale controllo puntava erroneamente il campo F00202, relativo agli altri proventi considerati ricavi di cui alla lettera f) dell'art. 85, comma 1, del TUIR, invece che il campo F02202, relativo alle spese per abbonamenti a riviste e giornali, acquisto di libri, spese per cancelleria.

Le modifiche apportate il 27 giugno 2016 sono relative al seguente studio:

  • WG39U: è stata rimossa un'anomalia nella struttura della " Territorialità del livello medio delle retribuzioni definita su dati degli studi di settore" che inibiva il calcolo in riferimento a posizioni con nuovi Comuni istituiti nel 2015.

Le modifiche apportate il 4 maggio 2016 sono relative al seguente studio:

  • VM41U: sono stati aggiunti i campi F52002, F52901, F52902, F53901

Le modifiche apportate il 31 marzo 2016 sono relative ai seguenti studi:

  • YK21U: è stata adeguata alla modulistica approvata la descrizione dei campi da D03301 a D03701
  • VG90U: è stato modificato il formato del campo D07303 da numerico a importo
  • WG53U : sono stati aggiornati i controlli relativi ai campi D54501 "Ore settimanali dedicate all’attività" e D54601 "Settimane di lavoro nel periodo d’imposta", erroneamente riferiti, nella precedente versione della specifica, ai campi D54601 Settimane di lavoro nel periodo d’imposta e D54701 Spese per le prestazioni di lavoro degli apprendisti
  • WG69U : è stato aggiornato il controllo D07701 maggiore o uguale a D07801 erroneamente effettuato nella precedente versione della specifica con il campo D07601
  • WD11U e WG82U: sono stati aggiunti i campi relativi alla territorialità ponderata
  • WG73B: è stato aggiornato il controllo tra F00101 o G00101 e la somma delle percentuali da D00101 a D01401 , erroneamente effettuato nella precedente versione della specifica con i campi da D01001 a D01401
  • WM23U: è stato aggiornato il controllo tra F00101 e la somma delle percentuali da D04501 a D05701, erroneamente effettuato nella precedente versione della specifica con i campi da D04501 a D06801
  • WK25U – YK03U – YK05U –YK18U: è stato aggiornato il controllo tra G00101 e somma delle percentuali relative al “Totale incarichi” della sezione “Tipologia di attività” che nella precedente versione delle specifiche prevedeva alcuni puntamenti errati
  • YK04U: è stato aggiornato il controllo relativo alla somma dei righi D01205 e D01206 minori o uguali alla somma dei righi D01202 e D01203 che erroneamente, nella versione precedente della specifica, prevedeva anche il campo D00906 ed è stato eliminato un controllo doppio per i campi D02005 e D02006.

Allegato 4

Sono stati modificati i controlli:


versione V02 del 31 marzo 2016

  • al fine di verificare la corrispondenza tra gli importi dichiarati nei quadri F e G del modello studi di settore e quelli dichiarati nei quadri RE, RF ed RG di UNICO relativamente al maggior valore delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria afferenti agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi (vedi legge 28 dicembre 2015, n. 208)
  • di coerenza tra il reddito di impresa dichiarato nel quadro F del modello studi di settore e quello dichiarato nei quadri RF ed RG di UNICO, al fine di tener conto della c.d. “Patent box” (vedi legge 23 dicembre 2014, n. 190).

versione V03 del 19 maggio2016

  • al fine di verificare che ad UNICO sia allegato un unico modello Studi di Settore con quadro F, se compilato quadro contabile d’impresa di UNICO, e/o un unico modello Studi di Settore con quadro G, se compilato quadro contabile di lavoro autonomo di UNICO

versione V04 del 27 giugno 2016

  • di coerenza tra l'importo dichiarato al rigo F33 del modello dei dati rilevanti ai fini dell'applicazione degli studi di settore ed al rigo VE25 dell' IVA come di seguito riportato: "Il rigo F33 del modello dei dati rilevanti ai fini dell'applicazione degli studi di settore deve essere uguale al rigo VE25 dell'IVA, ad esclusione dei soggetti che hanno barrato la casella relativa al rigo F30 e/o hanno compilato il rigo VE38 dell'IVA".

Allegato 1

Servizi - zip (2,29 MB)

Commercio - zip (2,54 MB)

Manifatture - zip (1,99 MB)

Allegato 4