Compilazione e invio via web

Per accedere al servizio web è necessario registrarsi ai servizi telematici.

Il servizio consente a tutti coloro che entro il 24 ottobre 2018 hanno instaurato una controversia tributaria in cui è parte l’Agenzia delle entrate, avente ad oggetto un atto impositivo, la trasmissione della domanda di definizione agevolata ai sensi ai dell’articolo 6 del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136, purché alla data di presentazione della stessa il processo non si sia concluso con pronuncia definitiva.

Le società e le associazioni sportive dilettantistiche, che alla data del 31 dicembre 2017 risultavano iscritte nel registro del CONI, possono definire alle speciali condizioni loro riservate previste dall’articolo 7, comma 2, lettera b) e comma 3, DL n. 119 del 2018.

Una volta inserite le proprie credenziali per accedere ai servizi telematici, nell'area autenticata del sito alla sezione “Servizi per > Richiedere”, la funzione “Domanda definizione agevolata controversie tributarie pendenti - art. 6 e art. 7, comma 2 lett. b) e comma 3, DL 119/2018” ne permette compilazione e trasmissione.