Ti trovi in: Home - Documentazione - Osservatorio del Mercato Immobiliare - Banche dati - Quotazioni immobiliari

Quotazioni immobiliari

I valori contenuti nella banca dati delle quotazioni immobiliari dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia:

  • non possono intendersi sostitutivi della "stima", ma soltanto di ausilio alla stessa.
  • sono riferiti all'ordinarietà degli immobili ed, in particolare, allo stato conservativo prevalente nella zona omogenea.

L'utilizzo delle quotazioni OMI nell'ambito del processo estimale non può che condurre ad indicazioni di valori di larga massima. Pertanto la stima effettuata da un tecnico professionista rappresenta l'unico elaborato in grado di rappresentare e descrivere in maniera esaustiva e con piena efficacia l'immobile e di motivare il valore da attribuire al bene medesimo. Per approfondimenti, si rimanda alla pagina Metodologie e processi OMI. Si consiglia di consultare anche la Guida alla consultazione delle quotazioni OMI.

In caso di utilizzo dei dati pubblicati è necessario citare quale fonte: "Agenzia Entrate - OMI"

Le quotazioni sono consultabili gratuitamente a partire dal 1° semestre 2012. Ultimo semestre pubblicato: 2° semestre 2013.