Ti trovi in: Home - Cosa devi fare - Comunicare Dati - Comunicazione erogazioni liberali - Scheda informativa

Scheda informativa

I soggetti che effettuano erogazioni liberali per progetti culturali e il Ministero dei Beni Culturali devono trasmettere, per via telematica, i dati relativi all'ammontare delle erogazioni e dei beneficiari nei termini e secondo le modalità previste dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 15 marzo 2002. Le comunicazioni devono essere inviate entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento, per i soggetti privati che effettuano le erogazioni. Entro il 31 marzo dell'anno successivo a quello di riferimento, il Ministero dei Beni Culturali comunica l'elenco nominativo dei soggetti che effettuano elargizioni in denaro e il relativo ammontare. 

Entro il 30 aprile dell'anno successivo a quello di riferimento, il Ministero dei Beni Culturali, qualora ricorrano i presupposti di cui all'art. 2, comma 1, lettera b), del decreto 11 aprile 2001, comunica per ciascuno dei soggetti beneficiari, l'ammontare delle erogazioni ricevute, la quota spettante e la conseguente somma da versare all'erario.