Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Gestione delle comunicazioni

L'Agenzia delle Entrate certifica la presentazione delle comunicazioni, a fronte del risultato positivo dell'elaborazione di controllo formale, mediante una ricevuta nella quale sono indicati:

  1. l'identificativo del file attribuito dall'utente
  2. il protocollo attribuito al file
  3. in caso di utilizzo del canale FTP, è considerato presentato nei termini un file rilevato entro i venti minuti dopo la mezzanotte del giorno di scadenza.

Salvo cause di forza maggiore, la ricevuta è resa disponibile, tramite lo stesso canale adottato per la trasmissione, entro cinque giorni lavorativi successivi a quello di protocollazione del file.
La non accettazione della comunicazione è attestata mediante una ricevuta di scarto. In questo caso le comunicazioni si considerano non presentate e nella ricevuta sono indicati:

  1. l'identificativo del file
  2. il protocollo attribuito al file
  3. il motivo dello scarto della comunicazione.

L'Agenzia delle Entrate comunica l'eventuale incongruenza dei dati contenuti nella comunicazione con quanto risulta nella banca dati dell'Archivio  dei rapporti, mediante un esito che riporta tutte le incongruenze riscontrate. A seguito della ricezione di un esito negativo, l'utente è tenuto a valutare le azioni da intraprendere per la correzione degli errori riscontrati. Nel caso l'azione correttiva richieda una nuova trasmissione del file, l'invio deve essere effettuato entro i due mesi successivi alla ricezione dell'esito negativo della comunicazione.

Le ricevute e gli esiti sono predisposti secondo le modalità previste nell' allegato 4 del provvedimento del 25/01/2016 - xlsx.