Interrogazione online

Per l’accesso al servizio l’utente deve inserire il proprio codice fiscale, selezionare l’ufficio provinciale di riferimento e indicare il numero, l’anno di protocollo e il codice di riscontro, riportati nella ricevuta del pagamento eseguito al momento della richiesta del servizio presso l’ufficio.

Il codice di riscontro consente l’interrogazione dello stato della pratica solo all’utente che ha richiesto il servizio.

L’assenza del codice di riscontro sulla ricevuta di pagamento indica che per quel servizio non è prevista la possibilità di interrogazione telematica della relativa pratica.

Prima di inoltrare la richiesta, il sistema verifica la disponibilità del collegamento con l’ufficio di riferimento.

In caso di differimento della ricerca è possibile consultarne successivamente il risultato nella sezione “richieste”.

Le richieste sono classificate secondo i seguenti stati

  • prelevate: la ricerca è stata effettuata e l’esito è stato già consultato dall’utente
  • espletate: la ricerca è stata effettuata e l’esito non è stato ancora consultato dall’utente
  • da trattare: il sistema deve ancora effettuare la ricerca
  • non evadibili: il servizio non può espletare la ricerca

Nel caso in cui vengano riscontrate incongruenze, o per richiedere ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi all’ufficio provinciale - Territorio presso il quale è stata presentata la pratica.

 

Menu di Interrogazione stato pratica catastale