Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Ti trovi in: Home - Cosa devi fare - Dichiarazioni - Imposta assicurazioni premi e accessori - Software di compilazione

Software denunce imposta sulle assicurazioni dovuta sui premi ed accessori incassati

Versione software: 1.1.5 del 09/11/2017

La presente versione consente di predisporre un file per la trasmissione telematica del nuovo modello di denuncia dell'imposta sulle assicurazioni, approvato con provvedimento 30 aprile 2013.

In particolare, con il presente aggiornamento è possibile trasmettere:

  • le denunce da presentare con cadenza annuale, relative all'anno 2012 e seguenti: il termine di presentazione per tali denunce scade il 31 maggio dell’anno successivo a quello cui si riferiscono
  • le denunce da presentare, entro un mese dal giorno del pagamento del premio, da parte dei contraenti aventi domicilio o sede in Italia, per le assicurazioni stipulate con assicuratori all’estero
  • le denunce, pregresse, da presentare con cadenza mensile, a partire da quelle relative al mese di aprile 2013 e fino a quelle relative al mese di dicembre 2014

Si ricorda che costituisce parte integrante delle predette denunce la comunicazione degli importi annualmente versati alle province, distinti per contratto ed ente di destinazione, relativi ai contratti di assicurazioni contro la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, esclusi i ciclomotori.

Per le compagnie assicurative estere operanti nel territorio italiano in libera prestazione di servizi, vedere le indicazioni fornite nella pagina "Informazioni generali"

Il precedente modello e il relativo prodotto di compilazione resteranno disponibili sul sito internet, ma potranno essere utilizzati soltanto per la presentazione delle seguenti tipologie di denuncia:

  • denunce riferite ad anni precedenti il 2012, presentate da compagnie di assicurazioni tenute all'adempimento con cadenza annuale;
  • denunce riferite a periodi precedenti ad aprile 2013, presentate da compagnie di assicurazioni estere operanti in Italia in libera prestazione di servizi, tenute all'adempimento con cadenza mensile;
  • denunce riferite ad anni precedenti il 2013, presentate da contraenti italiani che hanno stipulato un'assicurazione con una compagnia estera non stabilita nell'Unione Europea

Il software "Denuncia Imposta Assicurazioni 2013", disponibile per gli utenti Windows e per gli utenti MacIntosh, permette la creazione e il controllo del file telematico. Il file deve essere preventivamente sottoposto a controllo prima di poter essere inviato. Pertanto è necessario installare il modulo di controllo disponibile su questo sito e sui siti dei servizi telematici. In particolare gli utenti Entratel dovranno utilizzare la funzione "Controlla" e successivamente autenticare il file.

Il software "Denuncia Imposta Assicurazioni 2013" utilizza una nuova tecnologia di distribuzione dei software basati su Java che consente all'utente di usufruire delle applicazioni direttamente dal web. In tal modo è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento.

 

 

Operazioni preliminari

Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7

 

Requisiti tecnici

Sistemi operativi:

  • Windows 8, Windows 7, Windows Vista e Windows XP
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori.

È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF.

 

Software

Indipendentemente dal sistema operativo, per eseguire il software selezionare il link: Denuncia Imposta Assicurazioni 2013

Quando viene avviata per la prima volta, l'applicazione potrebbe visualizzare la finestra di dialogo Avviso di protezione contenente informazioni sul fornitore del software (Agenzia delle Entrate); considerare affidabile il fornitore di software e selezionare il tasto Esegui per continuare con l'installazione.

Per avviare l'applicazione successivamente alla prima volta, è sufficiente selezionare il precedente link oppure, esclusivamente sui sistemi operativi Windows, eseguire l'applicazione da Start/Tutti i programmi/Unico on line.

Indipendentemente dal metodo di avvio scelto, l'applicazione si connette al server Web per verificare l'esistenza di una versione più recente del software e, in caso positivo, procede all'eventuale aggiornamento. In tal modo l'utente ha la garanzia di utilizzare sempre l'ultima versione dell'applicazione senza dover eseguire complesse procedure di aggiornamento.

 

Aggiornamenti

Versione 1.1.5 del 09/11/2017

  • Modifica comuni

Versione 1.1.4 del 04/04/2017

  • Modifica comuni ed aggiornamento aliquote

Versione 1.1.3 del 10/01/2017

  • Modifica comuni ed uffici territoriali

Versione 1.1.2 del 14/04/2016

  • Modifica comuni ed aggiornamento aliquote
Tutti i Software