Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Ti trovi in: Home - Cosa devi fare - Compliance, controlli, contenzioso e strumenti deflativi - Attività di controllo - Grandi contribuenti/Tutoraggio - Canale di comunicazione dedicato: la Posta elettronica certificata (P.E.C.)

Canale di comunicazione dedicato: la Posta elettronica certificata (P.E.C.)

A partire dal 01/01/2012 è attivo un canale di comunicazione dedicato al dialogo tra i grandi contribuenti e l’Agenzia delle Entrate con riferimento alle attività di accertamento e rimborsi.

Tutti i grandi contribuenti sono invitati a segnalare la casella di posta elettronica certificata che intendono utilizzare per tali comunicazioni. L’indirizzo PEC deve essere trasmesso attraverso "Entratel" secondo l’apposito tracciato record e seguendo le indicazioni riportate nel file " modalità di comunicazione dell’indirizzo PEC". La comunicazione deve essere effettuata utilizzando il modulo di controllo per le COMUNICAZIONI ANAGRAFE TRIBUTARIA disponibile nell’area software del sito dei servizi telematici.

Attraverso questo nuovo canale di comunicazione dedicato, ciascun grande contribuente ha la possibilità di inviare o ricevere comunicazioni con il competente Ufficio della Direzione Regionale.

Nei sottostanti link sono riportate le modalità di trasmissione delle comunicazioni:


Richiesta all’Agenzia delle Entrate


Risposta all’Agenzia delle Entrate

Attenzione: per ogni comunicazione inviata dal contribuente sarà verificata la rispondenza agli standard previsti. Gli esiti del controllo saranno trasmessi tramite email; in caso di esito negativo il contribuente dovrà inviare nuovamente la comunicazione eliminando gli errori segnalati. Per i dettagli relativi alla composizione della diagnostica si rinvia al file "Istruzioni diagnostica.doc".