Ti trovi in: Home - Cosa devi fare - Versamenti - F24 crediti PP. AA. - Informazioni generali

Informazioni generali - F24 crediti Pubbliche Amministrazioni

I crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti delle amministrazioni pubbliche indicate all'articolo 1, comma 2, del Dlgs 165/2001, per somministrazioni, forniture e appalti, certificati ai sensi dell'articolo 9, comma 3-bis o 3-ter lettera b), ultimo periodo, del Dl 185/2008, possono essere utilizzati in compensazione, su specifica richiesta del creditore, per versare le somme dovute a seguito di accertamento con adesione, adesione all’invito al contraddittorio o al processo verbale di constatazione, acquiescenza, definizione agevolata delle sanzioni, conciliazione giudiziale e mediazione (Il Dl 66/2014 ha eliminato la previsione per cui a essere utilizzabili in compensazione erano i crediti "maturati al 31 dicembre 2012"). La possibilità è stata introdotta dal Dl 35/2013.