Ti trovi in: Home - Servizi online - Servizi catastali e ipotecari - Servizi catastali e ipotecari con registrazione - Cancellazione semplificata di un'ipoteca

Cancellazione semplificata di un'ipoteca

La cancellazione semplificata d'ipoteca è un procedimento che riguarda le ipoteche iscritte a garanzia di mutui e finanziamenti, anche non fondiari, concessi da soggetti che esercitano attività bancaria e finanziaria e da enti di previdenza obbligatoria ai loro dipendenti e iscritti.

Per richiedere la cancellazione semplificata di un'ipoteca, il creditore deve inviare una comunicazione di avvenuta estinzione del debito al competente ufficio dell'Agenzia - Reparto Servizi di pubblicità immobiliare.

L'utilizzo del servizio è subordinato alla preventiva abilitazione al servizio presentazione documenti.

Dal 1° gennaio 2015 la comunicazione del creditore dovrà essere redatta esclusivamente in conformità alle nuove specifiche tecniche allegate al provvedimento del Direttore dell'Agenzia 29 luglio 2014; dovrà essere sottoscritta con firma digitale e inviata esclusivamente per via telematica utilizzando la piattaforma Sister.
A decorrere dalla stessa data, le comunicazioni di cancellazione redatte con le vecchie specifiche tecniche saranno rifiutate dal sistema.
Si consiglia pertanto di utilizzare al più presto le nuove specifiche tecniche, ricorrendo anche allo strumento di compilazione on line, già disponibile dal 1° settembre 2014, messo a disposizione dall'Agenzia sull'area riservata SISTER.
Di seguito il documento illustrativo e il link al portale di assistenza SISTER.

Per assicurare a questa comunicazione idonea pubblicità, è stato istituito il Registro delle comunicazioni.

Il servizio "Interrogazione del Registro delle comunicazioni", gratuito e disponibile presso gli uffici provinciali-Territorio, permette di conoscere lo stato di lavorazione della cancellazione di un'ipoteca. Alle informazioni si accede fornendo il codice fiscale del debitore.

Menu diServizi online