Ministero dell'Economia e delle Finanze ITA ENG

Consultazione personale

Il servizio di consultazione personale online consente agli utenti registrati a Entratel/Fisconline l’accesso alla banca dati catastale e ipotecaria, a titolo gratuito e in esenzione da tributi, relativamente agli immobili di cui il soggetto richiedente, persona fisica o soggetto diverso dalla persona fisica (società, ente pubblico o privato, associazione), risulti titolare, anche per quota, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento.

La ricerca viene eseguita a livello nazionale con esclusione delle province autonome di Trento e Bolzano, i cui archivi catastali e ipotecari non sono gestiti dall’Agenzia. Per quanto riguarda le ricerche ipotecarie l’esclusione è estesa anche alle province di Trieste e Gorizia e alle altre zone nelle quali vige il sistema del libro fondiario.

Per utilizzare il servizio:

  • le persone fisiche possono accedere direttamente al canale Entratel/Fisconline tramite le credenziali di autenticazione alla piattaforma telematica dell'Agenzia delle Entrate e l'indicazione del codice PIN
  • i soggetti diversi dalle persone fisiche (società, enti pubblici o privati, associazioni) possono accedere alle informazioni tramite i soggetti incaricati, abilitati dal proprio Gestore

L'estrazione delle informazioni avviene esclusivamente in base al codice fiscale del titolare dell’abilitazione ai servizi Fisconline o Entratel (sia esso persona fisica o no).

Il sistema fornisce, se presenti, gli eventuali soggetti che hanno dati anagrafici/denominazione differenti, ma stesso codice fiscale.

Il risultato della ricerca è la lista delle province in cui si trovano i beni di cui il richiedente risulta all’attualità “intestatario catastale”.

Visura per soggetto

Una volta selezionata una provincia, è possibile richiedere la visura per soggetto all’attualità, senza la necessità di fornire ulteriori restrizioni su un singolo comune. Non è disponibile la visura storica per soggetto.

Visura per immobile

Una volta selezionata la provincia e successivamente l’immobile di interesse, si possono ottenere:

  • “Visura per immobile attuale” per l’unità immobiliare selezionata, che fornisce anche i dati degli eventuali altri intestatari;
  • “Visura per immobile storica” per l’unità immobiliare selezionata, ove non sono riportati i dati degli eventuali altri intestatari;
  • “Visura della mappa” per la particella di catasto terreni selezionata;
  • “Visura planimetrica” per l’unità immobiliare urbana selezionata;
  • “Ispezione ipotecaria” per l’unità immobiliare selezionata e il soggetto: il risultato della ricerca è l’elenco delle formalità (trascrizioni, iscrizioni ed annotamenti) nelle quali il soggetto, identificato con il codice fiscale attuale e referenziato come soggetto a favore o contro, è associato all’immobile selezionato; da questo elenco è possibile consultare le singole note e, ove disponibile, il relativo titolo. Pertanto, non potranno essere reperite per via telematica le formalità in cui gli immobili sono individuati con identificativi catastali diversi da quelli attuali, né quelle in cui per il soggetto è stato indicato un codice fiscale diverso da quello attuale (o comunque diverso da quello utilizzato in sede di abilitazione ai servizi Fisconline o Entratel). Non sono inoltre disponibili le trascrizioni, iscrizioni e relative annotazioni eseguite prima dell’automazione delle Conservatorie.
    Sono inoltre escluse le formalità eseguite “a favore” del richiedente che si riferiscono a:
    • trascrizione di atti esecutivi e cautelari (sequestri, pignoramenti);
    • trascrizione di domande giudiziali;
    • iscrizione di ipoteca.
    Per ispezionare eventuali formalità non reperibili in via telematica è sempre possibile rivolgersi al competente Servizio di Pubblicità Immobiliare.

I documenti prodotti sono tutti in formato PDF e riportano nell’intestazione rispettivamente la frase “Visura telematica esente al titolare di diritti reali” o “Ispezione telematica esente al titolare di diritti reali”.

Attenzione:

Per correggere eventuali errori riscontrati nelle informazioni presenti negli archivi catastali (per esempio, errata indicazione della persona a cui è intestato l'immobile, dati degli immobili errati, ecc.) è possibile utilizzare il servizio di"Correzione dati catastali online (Contact Center)” o presentare una richiesta (Modello Unico di Istanza) direttamente agli Uffici provinciali - Territorio dell'Agenzia.

Menu diServizi online