Comunicato stampa del 7 June 2019

Siglato a Tbilisi il protocollo d’intesa che dà avvio al progetto di collaborazione tra l’Agenzia delle Entrate italiana e l’Amministrazione Finanziaria della Georgia in tema di accordi preventivi e procedure amichevoli

Firmato il protocollo d’intesa (Memorandum of Understanding) che formalizza e dà avvio al progetto di assistenza tecnica fornita dall’Agenzia delle Entrate all’Amministrazione fiscale della Repubblica della Georgia. Il protocollo, siglato ieri a Tbilisi tra il Vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate, Paolo Valerio Barbantini, e il Direttore Generale del Georgia Revenue Service, Vakhtang Lashkaradze, testimonia l’impegno dell’Agenzia nell’attività di cooperazione amministrativa internazionale e di supporto ad altre amministrazioni in materia fiscale, attraverso la condivisione di esperienze, metodologie e approcci operativi.

Il progetto mira a porre la Georgia nelle condizioni di realizzare in concreto le funzioni amministrative deputate alla gestione delle procedure di accordo preventivo e di prevenzione e risoluzione delle controversie internazionali (APA/MAP), nel solco di analoghe iniziative attivate nel tempo da numerosi Stati.

L’attività di supporto ha ad oggetto aspetti molto complessi e procedure che i gruppi multinazionali e gli investitori esteri apprezzano grandemente, in quanto funzionali a garantire certezza preventiva o a rimuovere le cause alla base della doppia imposizione internazionale che rappresenta un ostacolo all’attività transnazionale e allo sviluppo economico.

L’iniziativa avviata ieri fa seguito a diversi progetti che l’Agenzia delle Entrate, anche sulla base del ruolo assunto nel contesto dei programmi di cooperazione fiscale internazionale, sta portando avanti e che vanno riscuotendo l’apprezzamento sia delle amministrazioni destinatarie, sia degli organismi internazionali impegnati nelle attività di assistenza tecnica in campo fiscale. Nei giorni e nei mesi che seguiranno, i funzionari dell’Agenzia forniranno supporto per l’attuazione o il miglioramento dei processi e delle procedure nei settori di intervento individuati, nonché nella revisione e predisposizione di metodologie e provvedimenti procedurali o interpretativi.

Memorandum of understanding signed in Tblisi launching the technical assistance programme between the Italian Revenue Agency (Agenzia delle Entrate) and the Georgia Revenue Service for the implementation of the advance pricing agreement and mutual agreement procedure practice

On 6th June, 2019 Mr. Paolo Valerio Barbantini, Deputy Director General of the Italian Revenue Agency, and Mr. Vakhtang Lashkaradze, Director General of the Revenue Service of Georgia, met in Tbilisi, Georgia, to sign the Memorandum of Understanding, formalizing the launch of a technical assistance programme to implement Mutual Agreement Procedures and Advance Pricing Agreements in Georgia.

The signing of the Memorandum confirms the commitment of the Italian Revenue Agency in the international cooperation on tax matters and in delivering capacity building programmes based on sharing experiences, methodologies, good practices and practical approaches.

This project aims at enabling Georgia Revenue Service to set up an appropriate organizational structure competent for the management of advance pricing agreements and mutual agreement procedures.

The programme will be carried out within the context of the international technical tax assistance programmes and will include the development of a legislative framework, guidelines, best practices, as well as processes and any other appropriate tools to implement a MAP and APA practice in Georgia.