Menu della sezione Lavoratori impatriati

Normativa e prassi

Normativa

 

Articolo 16 del decreto legislativo n. 147 del 2015  – Regime speciale per i lavoratori impatriati

Decreto 26 maggio 2016 (Ministro dell’economia e delle finanze)  – Disposizioni di attuazione del regime speciale per lavoratori impatriati

 

Provvedimento 29 marzo 2016  - Modalità di esercizio dell’opzione ai fini dell’applicazione del regime previsto per i lavoratori impatriati dall’art. 16 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147, da parte dei soggetti destinatari dei benefici previsti dalla legge 30 dicembre 2010, n. 238, che si sono trasferiti in Italia entro il 31 dicembre 2015 (pubblicato il 29/03/2016)

Provvedimento 31 marzo 2017  – Modalità di esercizio dell’opzione di cui all’articolo 16, comma 4, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147, da parte dei lavoratori dipendenti, prorogata dall’articolo 3, comma 3-novies del decreto legge 30 dicembre 2016, n. 244 (pubblicato il 31/03/2019)

Prassi

 

Risoluzione n. 76 del 5 ottobre 2018  – Impatrio dei soggetti di cui all’articolo 16 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147 - Attività lavorativa prestata all’estero in posizione di distacco - Attribuzione di un nuovo ruolo aziendale

Risoluzione n. 72 del 26 settembre 2018  – Impatrio dei soggetti di cui all’articolo 16 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147 - Attività lavorativa prestata in Italia e all’estero per società appartenenti ad un gruppo multinazionale

Risoluzione n. 51 del 6 luglio 2018  – Residenza fiscale all’estero prima dell’impatrio per i soggetti di cui all’articolo 16, comma 2, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147

Circolare n. 17 del 23 maggio 2017  – Regimi agevolativi per persone fisiche che trasferiscono la residenza fiscale in Italia