Menu della sezione Servizi tecnico estimativi

Servizi tecnici estimativi - Che cos'è

Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2022

L’Agenzia svolge attività di valutazione immobiliare e tecnico-estimative per le Amministrazioni Pubbliche e gli Enti a esse strumentali, indicate all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

In base all’art. 64, comma 3-bis, del D.lgs. 300 del 1999, le attività sono regolate da specifici accordi tra l’Agenzia e le Amministrazioni richiedenti e all’Agenzia spetta il rimborso dei costi sostenuti per lo svolgimento delle attività tecnico-stimative, ad eccezione dei casi in cui specifiche norme ne prevedano espressamente la gratuità.

I servizi forniti sono:

  • perizie di stima su beni immobili
  • pareri di congruità tecnico-economica (pareri di congruità su perizie di stima di beni immobili redatte da terzi e pareri di congruità su preventivi per l’acquisto di beni o la fornitura di servizi)
  • consulenza tecnico-estimativa specialistica (pareri di congruità su preventivi di spesa per lavori su immobili e forniture di beni e servizi; elaborati tecnici per valutare i danni derivanti dall'uso di beni mobili e immobili; elaborati tecnici per computare lavori su immobili e forniture di beni mobili e servizi; tabelle millesimali per la suddivisione dei costi di gestione delle parti comuni di fabbricati, ecc.).

Come richiedere il servizio
 

Per richiedere servizi di valutazione immobiliare e/o di consulenza tecnico-estimativa è necessario rivolgersi alla Direzione Provinciale competente in base all’ubicazione dei beni oggetto dei servizi o alla Direzione Regionale, nel caso fossero interessate più province della regione.
Per la richiesta di servizi distribuiti sull’intero territorio nazionale è possibile rivolgersi alla Direzione Centrale Servizi Estimativi e Osservatorio Mercato Immobiliare.

Nella richiesta di servizi è necessario specificare

  • la natura giuridica dell’Ente richiedente (tra quelle previste all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165)
  • il servizio tecnico-estimativo richiesto
  • la finalità (per valutazione immobiliare: compravendita, locazione, ecc.; per consulenza tecnica: congruità dell’importo di una fornitura di beni/servizi, risarcimento di danni su beni mobili/immobili, ecc.)
  • l’ubicazione e la descrizione degli oggetti del servizio.

A seguito della richiesta, sarà definito l’Accordo tra l’Agenzia e il soggetto richiedente sulla base di modelli standardizzati (vedi schema di Accordo di collaborazione provinciale per valutazioni immobiliari).