Menu della sezione Alluvione Sardegna - Finanziamento

Eventi meteorologici 2013 (Sardegna) - Richiesta finanziamento - Che cos'è

I contribuenti della Sardegna danneggiati dagli eventi meteorologici di novembre 2013 hanno potuto chiedere un finanziamento, assistito dalla garanzia dello Stato e della durata massima di due anni, per pagare i tributi sospesi in seguito dell’alluvione, senza applicazione di sanzioni e interessi (Dl 151/2013, non convertito).

I pagamenti dei tributi e gli adempimenti sospesi sono stati effettuati fra il 24 gennaio e il 17 febbraio 2014, senza applicazione di sanzioni e interessi (articolo 7, Dl 151/2013, non convertito).

L’articolo 1, comma 2 della legge 2 maggio 2014, n. 68, ha stabilito, tra l’altro, che restano validi gli atti ed i provvedimenti adottati ed ha fatto salvi gli effetti prodotti e i rapporti giuridici sorti sulla base del decreto-legge n. 151 del 2013, non convertito.

Ciò premesso, i soggetti finanziatori comunicano i dati relativi ai finanziamenti agevolati concessi ai soggetti danneggiati tramite il prospetto fornito dall’ABI.

Per la fruizione da parte delle banche interessate del credito d’imposta per il recupero degli interessi e delle spese relative al finanziamento agevolato per il pagamento dei tributi sui finanziamenti erogati potrà essere utilizzato il codice tributo 6879 denominato “Credito di imposta per il recupero da parte dei soggetti finanziatori della rata di finanziamento agevolato eventi calamitosi art. 1, comma 424, legge 28 dicembre 2015, n. 208”.