Contributi a fondo perduto

Le novità

 

19-05-2021 - Pubblicata una nuova versione delle istruzioni al modello del contributo a fondo perduto Sostegni che chiariscono più puntualmente come poter compilare l’istanza nel caso di confluenze tra soggetti IVA

18-05-2021 – Pubblicata la Circolare n. 5/E del 14 maggio 2021 che fornisce chiarimenti ai fini della fruizione dei contributi a fondo perduto

12-04-2021 – Con la risoluzione n. 24 del 12 aprile 2021 sono stati istituiti i codici tributo da utilizzare per la compensazione del contributo a fondo perduto  richiesto, previso dal decreto Sostegni,  sotto forma di credito d’imposta e per il riversamento di quota capitale, interessi e sanzione

09-04-2021 – Attenzione: a partire dalle ore 14.00 di lunedì 12 aprile 2021 sarà possibile trasmettere all’Agenzia delle Entrate le istanze per l’attribuzione del credito d’imposta in favore degli investitori

29-03-2021 – Contributo a fondo perduto, decreto Sostegni: dal 30 marzo e fino al 28 maggio 2021, i soggetti localizzati nei comuni di Livigno e Campione d’Italia, non in possesso di partita IVA, che devono richiedere il contributo a fondo perduto, possono inviare le istanze compilando debitamente il modello, approvato con provvedimento del 23 marzo 2021. Il modello - firmato digitalmente da parte del soggetto richiedente - deve essere inviato all’indirizzo PEC cop.Cagliari@pce.agenziaentrate.it. Se il soggetto richiedente è sprovvisto di firma digitale l’istanza deve essere trasmessa insieme alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. L’istanza può essere trasmessa, sempre tramite PEC, anche per il tramite di intermediari appositamente delegati (art 3, comma 3, del d.P.R. n. 322/98).
Attenzione: le istanze trasmesse alla predetta PEC riferite a soggetti richiedenti titolari di PIVA saranno scartate.

24/03/2021 -  Le istruzioni sono state aggiornate il 24 marzo 2021. Motivi dell’aggiornamento

Accedi

Gli utenti che usano il Desktop telematico possono predisporre le istanze tramite il software e trasmetterle attraverso il canale Entratel.